Guardastrada

I Guardastrada sono un gruppo di guardie reali che hanno il compito di mantenere la sicurezza sulle strade le regno. Ci sono molti segreti.

STORIA UFFICIALE

I Guardastrada sono stati creati durante la fondazione del Regno di Gramaglia con il compito di garantire la sicurezza fuori dalle città e lungo le strade reali. In particolare, i Guardastrada assicurano che la Strada del Sale – la più importante via commerciale del regno – resti ben percorribile e assolutamente priva di banditi, mostri e altre minacce.
I Guardastrada godono di una discreta autonomia, e hanno il diritto di ricevere donazioni da parte di viaggiatori e pellegrini. I Guardastrada gestiscono anche dei luoghi ospitali lungo la strada, dove i viaggiatori possono riposare e rifocillarsi a titolo quasi gratuito.

STORIA SEGRETA

I Guardastrada sono in giro da parecchio, e comunque da prima che i Crivalli unificassero il regno. Hanno raggiunto un accordo di facciata con la famiglia reale per evitare uno scontro diretto e, sottomettendosi, hanno conservato molta autonomia. Servono il re in maniera ineccepibile – formalmente – e mantengono un grande controllo sul vasto territorio del regno. 
Sono a metà tra un corpo militare ed una setta religiosa, con membri ai livelli più bassi che credono di stare servendo il re. I membri promettenti e che si rivelano affidabili fanno carriera tra i ranghi del corpo e possono lentamente essere ammessi a far parte dei cospiratori. I Guardastrada si considerano i veri signori della regione: i regni passano, le casate decadono, le strade restano. Non hanno intenzione di rovesciare il re (probabilmente) ma si sentono autorizzati ad agire per il bene della landa, se necessario. Sono in grado di far circolare o bloccare le informazioni, aiutare o ostacolare la nobiltà locale, e il loro rapporto diretto con le carovane di mercanti permette di fare buoni affari.

NOTE SPARSE

  • l'ordine si è arricchito molto grazie alla stabilità degli ultimi decenni del regno
  • l'unità di base è una squadra composta da 3-5 guardastrada (apprendisti, reclute o guardastrada pieni) comandati da un caposquadra/sergente. Varie squadre attive in una regione afferiscono ad un capitano. I capitani seguono gli ordini del Quadrato – un piccolo concilio direttivo che gestisce le questioni ad alto livello, ha a che fare con il re, e prende le decisioni strategiche
  • il loro mandato ufficiale è "perseguire le violazioni della legge del re che avvengano sulle strade reali o nelle vicinanze". La definizione di "vicinanze" è deliberatamente vaga e spesso causa problemi
  • hanno rapporti variegati con la nobiltà fuori dalle città: alcuni signorotti sono ben contenti di affidare all'ordine i vari problemi (briganti, mostri, rivolte di contadini). Altri, più indipendenti, vedono il loro intervento come un'intromissione
  • sulla Strada del Sale sono amatissimi. Garantiscono la sicurezza e si occupano anche della manutenzione fisica della strada. I mercanti mettono già in conto spese una quota da dover dare per avere una scorta fissa che segua le carovane. Fanno inoltre una forma di carità ai pellegrini: i luoghi ospitali garantiscono un pasto caldo (ma frugale) e un riparo (modestissimo) per un giorno a chiunque si dichiari indigente. Questo ha creato una piccola economia di disperati che viaggiano di luogo in luogo.
  • recentemente il re ha deciso di espandere pesantemente le strade reali, in modo da fare pressione sui Guardastrada, stringere il suo controllo sull'ordine e mettere le mani sul tesoro dei Guardastrada. L'ordine ha reagito facendo buon viso a cattivo gioco e rispondendo al meglio delle sue (molte) capacità
  • l'ordine non può possedere schiavi (che devono sempre essere proprietà di un suddito). Se in necessità di acquisire rapidamente nuove leve (o nuova carne da cannone) l'ordine è a volte ricorso ad assoldare degli stranieri
  • l'ordine ha il compito di raccogliere l'Ambrosia che si trova in giro per il regno (requisire quella nascosta, pagare un piccolo compenso a chi la consegna di sua volontà) per consegnarla al re. Segretamente, l'ordine ha cominciato a raccoglierla.

Guardastrada

Vene ne1s0n